Tra storia e attualità: visita al Palazzo San Giacomo

Tra storia e attualità

La prossima visita guidata sarà programmata mercoledì 4 settembre 2013 presso la sede centrale del Comune di Napoli al Palazzo San Giacomo.

Per partecipare all’iniziativa promossa dal Comune di Napoli, è necessaria la prenotazione obbligatoria compilando un apposito modulo di partecipazione valido per una sola persona o per due persone, l’invito è nominativo e non è possibile richiedere più di 2 inviti (4 persone) per ogni indirizzo IP (per ogni PC). Si riceverà via email e pagina web il codice di invito da esibire all’ingresso di Palazzo San Giacomo. Senza tale codice non sarà consentito l’accesso. Inoltre, ai ragazzi di età inferiore a 15 è consentito accedere senza prenotazione se accompagnati dai genitori.

LEGGI ANCHE
Video. Natale 2015, gli auguri di de Magistris ai napoletani in video messaggio

I visitatori saranno suddivisi in gruppi, accompagnati da guide per la sezione “storica” e per la sezione “attualità”.

La sezione attualità (durata circa 60 minuti)
Si svolge presso la sala Giunta e prevede una delle seguenti attività in funzione degli impegni del giorno:
– Simulazione con i cittadini presenti di una giunta comunale, simulando il ruolo di assessori e sindaco
– Alcune informazioni sulla città di Napoli, abitanti, tributi, popolazione, e analisi di alcuni problemi
– Incontro con sindaco o assessori a cui porre quesiti.

La sezione storica: (durata circa 1 ora e 30 minuti)
– Storia del palazzo e curiosità
– La facciata e l’ingresso principale
– Il cortile
– Le scale e la storia che conducono al secondo piano (uffici storici dei sindaci)
– La sala della Giunta, storia e veduta.
– La sala riunioni del sindaco di Napoli
– L’ufficio del sindaco di Napoli, storia e usanze

LEGGI ANCHE
Napoli, morì schiacciata dal pino: agronomo colpevole di omicidio ma non andrà in galera

Vesuviolive.it consiglia abbigliamento adeguato e molto comodo.

Per ulteriori informazioni contatta: webmaster@comune.napoli.it

 

Potrebbe anche interessarti