De Luca: “Migranti? Raggiunto il limite, non possiamo più accoglierli”

La questione migranti sta assumendo contorni sempre più preoccupanti. Il numero degli sbarchi non si attenua e la situazione in Italia sta diventando esplosiva. Sul tema più urgente e attuale del nostro Paese si è espresso il governatore della Campania, Vincenzo De Luca:Penso che sui migranti in Italia e in Campania abbiamo raggiunto il punto limite: non possiamo più accoglierli”.

De Luca, riporta Il Mattino, ha parlato a margine di un convegno a Napoli sulla pianificazione urbanistica: “Non ci sono più margini – continua il presidente della Campania – o crescono spinte razzistiche o autoritarie perché effettivamente il fenomeno dell’arrivo dei migranti è diventato ingestibile. Allora si facciano centri di accoglienza dei migranti nei Paesi del Nord Africa sotto l’egida dell’Onu.

“Si passi ad accordi con Egitto, Tunisia, Marocco per creare lì centri di accoglienza, l’Europa può mettere a disposizione anche forze armate ma sotto le bandiere dell’Onu. Poi è possibile pensare a piani di sviluppo per il Nord Africa”.

Potrebbe anche interessarti