La easyJet apre una base a Napoli: nuovi voli e posti di lavoro

easyJet

Inaugurata oggi a Napoli la terza base italiana della compagnia low-cost easyJet, dopo quelle di Milano Malpensa e Roma Fiumicino.

Quello italiano è un mercato fondamentale per easyJet, e in Italia infatti la compagnia ha trasportato 13,4 milioni di passeggeri nel 2013, con un incremento del 7,5% rispetto al 2012. Con la base di Napoli la compagnia aerea, nelle proprie stime, porterà i passeggeri da 1,6 a 2 milioni, creando 30 nuovi posti di lavoro per piloti e assistenti e altri 400 per l’indotto.

Durante la prossima estate easyJet offrirà 146 voli settimanali verso 21 destinazioni, di cui 6 sono nuove (Amburgo, Bruxelles, Catania, Mykonos, Corfù e Malta), con prezzi a partire da meno di 30 Euro tasse incluse, e saranno inoltre incrementati i voli da Capodichino verso le città meta di incontri di affari come Londra, Parigi, Bruxelles e Amburgo.

Potrebbe anche interessarti