Incendi Vesuvio, la Francia manda 2 canadair. Di Maio: “Autorità? Silenzio vergognoso”

Fonti vicine ai Vigili del Fuoco di Napoli fanno sapere che sarebbero in arrivo oggi 3 aerei dalla Francia, di cui due canadair e un velivolo da appoggio. Faranno da supporto all’emergenza incendi che sta interessando tutto il Sud Italia, non solo il Vesuvio.

Ieri inoltre si è recato personalmente al Parco Nazionale del Vesuvio, il presidente della Camera, Luigi Di Maio che ha così commentato sulla sua pagina facebook il suo sopralluogo: “Ieri sera, finito il lavoro alla Camera, mi sono immediatamente recato al Parco nazionale del Vesuvio, sarebbe più giusto dire, quel che ne rimane.”

“Vedere incendi di questa portata in Sicilia, Campania, Calabria e Lazio, e il silenzio di autorità e carta stampata, è a dir poco vergognoso. Voglio invece ringraziare i vigili del fuoco e le forze dell’ordine che stanno dando l’anima per domare gli incendi ed evacuare le persone.”

“Le fiamme ieri sera avevano raggiunto Ottaviano e stamattina mi arrivano telefonate allarmanti da San Giuseppe Vesuviano e la cenere, dalla provincia di Napoli, è arrivata fino alla provincia di Avellino. Sono stato tutta la sera al telefono con le ambasciate degli altri Stati europei per chiedere l’invio dei loro canadair, perché quelli a disposizione purtroppo non sono abbastanza.”

“Ora non serve fare polemica, dobbiamo solo rimboccarci le maniche e aiutare le aree colpite, serve subito che gli altri Paesi europei ci inviino i loro aerei per spegnere le fiamme, così come l’Italia ha fatto con il Portogallo qualche settimana fa.”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più