Napoli. Un’encefalopatia gli impedisce di parlare: 21enne si laurea con 110 e lode


Un 110 e lode come tutti gli altri, perché “tutti gli studenti sono uguali e hanno il diritto di studiare e laurearsi” – come detto dal rettore Alberto Carotenuto -, eppure non certo all’ordine del giorno quello ottenuto da Anthony La Marca. Il 21enne studente dell’Università Parthenope di Napoli, laureatosi ieri in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione, infatti, è affetto da un’encefalopatia da quando ha due anni, eppure è riuscito a portare a compimento gli studi in maniera più che brillante.

Sia chiaro, Anthony non ha goduto di alcuna agevolazione negli studi. La sua formazione, le sue competenze sono pari a quelle degli altri nostri laureati“, ha tenuto a precisare la docente che gli ha fatto da correlatrice e che lo ha seguito durante la stesura della tesi, la professoressa Scognamiglio. In effetti, l’unico aiuto ricevuto dal 21enne napoletano è stato quello del facilitatore, che lo ha aiutato a comunicare tutte le sue conoscenze. Già, perché la malattia che lo ha colpito poco prima di compiere i 2 anni gli impedisce di comunicare tramite il linguaggio verbale, ma ieri durante la seduta di laurea non sembra essersene accorto nessuno.

Un traguardo, il suo, celebrato anche dalla menzione speciale ricevuta dalla commissione esaminatrice della Parthenope per la determinazione dimostrata durante il percorso di studi, che ha affrontato anche con l’aiuto di uno psicologo.

Potrebbe anche interessarti