Uto Ughi parla ai giovani con la sua musica in una lezione-concerto al San Carlo

 

uto ughi

Preludio e Allegro nello stile di Pugnani – Kreisler,  Sonata per violino e pianoforte n.5 op. 24 ,“La Primavera” di Beethoven, la Polonaise n.1 in re maggiore e lo Scherzo tarantella di Wieniawsky. A eseguirli  al Teatro San Carlo sarà Uto Ughi in un incontro in cui racconterà la sua musica ai giovani.

“Vorrei che questo concerto fosse un’occasione d’incontro  e che nascesse un dialogo lungo e ininterrotto tra me e gli altri. Solo allora potrò dire che il mio impegno non è stato vano. La musica è una via di amore, di libertà e di umanità, va al di là della parola, delle barriere ideologiche che limitano la comprensione fra gli esseri umani: spalanca le finestre dell’anima lasciando intravedere una realtà più grande”.

Con queste parole il violinista lombardo, erede di quella tradizione che ha visto nascere e poi prosperare le prime grandi scuole violinistiche  in Italia, presenta questa imperdibile lezione-concerto che terrà al Massimo partenopeo.  L’evento, testimone della dedizione dell’artista alla diffusione della cultura musicale tra i ragazzi, avrà luogo sabato 5 Aprile alle ore 19.

 

Dove: Teatro San Carlo, via San Carlo, 98 – Napoli
Quando: Sabato 5 Aprile, ore 19,00
Costo del biglietto: Intero 15  €; Ridotto 12 €
Biglietteria:  081 7972331 – 412 – biglietteria@teatrosancarlo.it

Potrebbe anche interessarti