Crollano pezzi di tufo: chiuso il Cimitero delle Fontanelle

Napoli – L’Assessorato alla Cultura e al Turismo rende noto che l’accesso al Cimitero delle Fontanelle è stato temporaneamente interdetto per motivi di sicurezza, in seguito al distacco di “pezzame di tufo”, caduto sul piano di calpestio dell’ingresso. I tecnici del Comune sono tempestivamente intervenuti ed i lavori di messa in sicurezza sono già in corso; si darà notizia appena possibile sui tempi della riapertura del sito ai visitatori.

Non è la prima volta che l’ossario della Sanità famoso in tutto il mondo ha problemi di questo tipo. E’, infatti, collocato in un’antica cava di tufo, materiale incredibilmente permeabile: con piogge molto forti, come quelle degli ultimi giorni, la tufo diventa più friabile e potrebbe distaccarsi in alcuni tratti. Secondo quanto riporta il Mattino, l’ultima volta che il cimitero delle Fontanelle è stato chiuso per un crollo di questo tipo fu nel 2015, quando intervenne la Protezione Civile per metterlo in sicurezza.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più