Napoli dà l’esempio: in tutta Italia farmacie con medicine gratis ai poveri

studio medico gratuito centro storico di napoliCon il progetto “Un farmaco per tutti” ancora una volta l’ordine dei farmacisti della provincia di Napoli, insieme al Cardinale Crescenzio Sepe, Federfarma e dell’Azienda Ospedaliera Santobono Pausilipon mostra la sua sensibilità verso i cittadini in difficoltà in sintonia con la funzione dei farmacisti che si occupano da sempre e quotidianamente del bene primario dei cittadini e della loro salute.

“Questa iniziativa è un ulteriore segnale di attenzione verso il territorio – sottolinea Vincenzo Santagada, presidente dell’ordine dei farmacisti di Napoli – e in particolare per quelle fasce sociali di cittadini che in questo momento soffrono e subiscono la cosiddetta povertà sanitaria”.

Con la mozione proposta oggi da Forza Italia e dall’onorevole Mara Carfagna si è impegnato il governo, tra le altre cose, a verificare se un modello di raccolta e distribuzione farmaceutica, su base volontaristica e per fini sociali, come l’iniziativa “Un farmaco per tutti” che da due anni è attiva a Napoli e provincia, sia replicabile celermente in tutta Italia.

L’iniziativa che ha carattere permanente (è possibile donare e raccogliere farmaci ogni giorno) e volontario ha già distribuito oltre 90mila confezioni di farmaci o dispositivi medico-chirurgici facendo anche risparmiare circa un milione di euro al servizio sanitario nazionale.

Potrebbe anche interessarti