“Non lasciamolo solo”: colletta di EAV per aiutare il parrucchiere anticamorra

A scendere in campo per Salvatore Castelluccio, il parrucchiere napoletano che ha deciso di chiudere il suo negozio perché, preso di mira dalla camorra che ha denunciato nel 2015, ha visto svuotarsi il suo salone, è anche l’azienda di trasporti EAV.

Nonlasciamolosolo.
Salvatore Castelluccio è un parrucchiere di Napoli, che ha deciso di abbassare la saracinesca per sempre. Non ce la fa più a mandare avanti la sua attività “Pianeta Donna”, in piazza Ecce Homo, nel centro storico della città partenopea.

Aveva denunciato il pizzo nel 2015, e per questo è stato punito dalla Camorra: nessuna cliente si è più seduta sulle sue poltroncine per farsi la messa in piega.

Non lasciamolo solo, per dimostrargli la nostra solidarietà chiediamo ai lavoratori e ai fornitori di EAV di destinare parte delle loro spettanze a Salvatore.

Chi vorrà aderire potrà farlo inviando a: nonlasciamolosolo@eavsrl.it una mail compilando il modello allegato al presente comunicato, indicando l’importo (minimo un euro) con cui vuole contribuire all’iniziativa.

L’azienda provvederà a trattenere l’importo sottoscritto dalle competenze mensili dei lavoratori e dagli importi da riconoscere ai nostri fornitori e a devolverlo a Salvatore.

Un piccolo gesto a cui chi vuole potrà liberamente aderire.

Potrebbe anche interessarti