Pascale, arriva il turn over anche in ospedale: così si elimineranno le liste d’attesa

PascaleUna vera rivoluzione quella che si appresta a varare il più grande istituto oncologico del Sud Italia, ovvero l’ospedale Pascale di Napoli. Cambiano gli orari, aumentano i dipendenti e soprattutto si riducono (fino a scomparire) le liste d’attesa. Ad annunciarlo lo stesso nosocomio, tramite una nota ufficiale diramata nella giornata di ieri.

Tutto ciò sarà merito dei 110 dieci nuovi infermieri assunti a tempo indeterminato, che renderanno possibile anche un’adeguata turnazione tra il personale del Pascale. Inoltre, l’aumento degli addetti ai lavori permetterà alle sale operatorie dell’ospedale di restare aperte dalle ore 8:00 alle ore 20:00 (dal lunedì al venerdì), con la novità del loro funzionamento anche il sabato mattina.

L’obiettivo è l’eliminazione progressiva delle lunghe liste d’attesa che attanagliano numerose strutture ospedaliere in tutta Italia e che, invece, presso l’ospedale Pascale potrebbero essere quasi azzerate entro Natale. Merito delle nuove assunzioni, perché come si legge nel comunicato stampa pubblicato dall’istituto oncologico: “A ottobre 2016 in forza alla Radioterapia del Pascale c’erano soltanto 6 medici e 8 tecnici. Oggi i medici sono 8, i tecnici 18. Le nuove assunzioni sono state effettuate a partire da gennaio 2017. Dopo i necessari corsi di addestramento dei neo assunti all’uso del Cyber Knife e dei tre acceleratori, ad aprile la Radioterapia è entrata in funzione dalle 8 alle 17. Dai primi di settembre, infine, è stato raggiunto il traguardo più alto: far lavorare le macchine dalle 8 alle 20 e il sabato mattina“.

Potrebbe anche interessarti