Test d’ingresso truccati a Medicina: 6 indagati tra cui un poliziotto e un carabiniere

ConcorsoNapoli – Sarebbero sei gli indagati per il presunto scandalo dei test d’ingresso truccati alla Facoltà di Medicina della Federico II. Sotto la lente della Procura di Napoli – riferisce Il Mattino – ci sarebbero l’assistente di una biblioteca e suo marito, un faccendiere, un poliziotto, un carabiniere e il figlio di uno di questi ultimi due.

L’ipotesi di reato è quella di corruzione. L’Ateneo in un primo momento ha smentito la notizia, affermando di non essere a conoscenza di procedimenti e che si tratterebbe di una bufala, ma le fonti dimostrerebbero il contrario.

I test si sono svolti lo scorso 5 settembre e sono durati 100 minuti, durante e dopo quali, stando al racconto di alcuni partecipanti, si sarebbero svolte le irregolarità.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più