Operai sversano rifiuti in strada: come si è conclusa la vicenda

Napoli – Aveva fatto il giro del web il video di un furgone, appartenente a una ditta di traslochi della periferia est di Napoli, il cui contenuto era svuotato da alcuni operai per strada, a Ponticelli, in pieno giorno.

La Polizia Municipale rende noto che da indagini effettuate è stato individuato il furgone della suddetta ditta di trasporti e traslochi. Dal video acquisito e dalle immagini prodotte dai cittadini del quartiere di Ponticelli si è potuto
individuare il titolare di un’azienda che, nella mattina di sabato scorso, aveva abbandonato al suolo gli imballaggi in cartone e plastica di un trasporto eseguito in conto proprio nella stessa zona.

Invitato negli uffici della Polizia Giudiziaria il titolare ha riconosciuto la violazione ed è stato verbalizzato, ai sensi del Regolamento Comunale sulla Gestione dei rifiuti, con una sanzione di 200 euro e il recupero dei rifiuti.

Così si conclude, dunque, una vicenda che aveva indignato una città: recupero della spazzatura e 200 euro di multa. Troppo poco, forse, affinché altri soggetti possano essere scoraggiati a comportarsi allo stesso modo. Si rischia troppo poco per una violazione così grave ed odiosa.

Potrebbe anche interessarti