Napoli, il lungomare ha le panchine rotte: le aggiustano gli attivisti

Ogni napoletano ama gonfiare il petto e dire, specialmente ai “forestieri”, che il lungomare di Napoli è il più bello del mondo. Purtroppo, però, il lungomare più bello del mondo ha le panchine rotte e arrugginite, in modo tale che sia partenopei che turisti non possano sedersi ed ammirare lo spettacolo.

Una vergogna alla quale tenteranno di porre rimedio gli attivisti di Sii Turista Della Tua Città, che le aggiusteranno e ridipingeranno a proprie spese.

Domenica 26 novembre 2017 i ragazzi saranno a via Caracciolo e, con l’aiuto di personale specializzato, ripristineranno le sedute e daranno loro colore. Quelle panchine, il cui stato è più che evidente dalle foto allegate, sono una vera e propria umiliazione per la cartolina più celebre di Napoli.

È assurdo infatti che a pochi metri dal lungomare liberato, nel luogo più fotografato e desiderato da chi giunge in visita a Napoli, vi sia uno sfregio del genere. La condizione delle panchine è inoltre motivo di pericolo, perché qualcuno meno avveduto potrebbe farsi male a causa loro stato. Aggiustarle, dunque, significa anche fare un potenziale favore a chi, per il ruolo istituzionale che ricopre, non lo ha fatto.

Tutti coloro che amano la città possono partecipare all’evento: l’appuntamento è alle ore 10:30 a Piazza Vittoria, nei pressi della colonna spezzata.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più