Giornata della Guida Turistica: 33 visite guidate gratis a Napoli e in Campania

Torna per l’edizione 2018 la Giornata Internazionale della Guida Turistica, istituita il 21 febbraio 1990 dalla World Federation of Tour Guide Associations, e promossa in Italia dall’ ANGT, Associazione Nazionale Guide Turistiche e, in Campania, dall’Associazione Guide Turistiche Campania. Celebrata in tutto il mondo, quest’anno si festeggia il 21, 24 e 25 febbraio 2018 e in Campania per l’occasione sono previste 33 visite guidate gratuite realizzate in 29 itinerari.

I percorsi proposti sono vari. A Napoli si potrà scoprire la Sinagoga e la sua storia, o le mostre cittadine molto apprezzate come “De Nittis a Gemito. I napoletani a Parigi negli anni dell’Impressionismo” a palazzo Zevallos Stigliano o “L’Esercito di terracotta e il primo Imperatore della Cina”, nella Basilica dello Spirito Santo.

Saranno protagonisti delle visite anche il Museo della ceramica Duca di Martina, la Basilica di S. Pietro ad Aram, la Basilica di S. Maria della Sanità, il Cimitero delle Fontanelle, la Cappella Sansevero. Sono previsti diversi itinerari in città.

Non solo Napoli ma le visite coinvolgeranno anche i siti archeologici di Cuma, villa San Marco a Stabiae, gli scavi di Ercolano con percorsi speciali anche per i bambini. Alcuni itinerari a Napoli consisteranno in visite guidate da 9 guide che faranno una specie di staffetta. E poi Salerno, Paestum e tanti altri siti saranno coinvolti.

La novità di questa edizione è la collaborazione con l’associazione Guide Turistiche Campania con la Federazione Motociclistica Italiana – Comitato Regionale Campania. Per questo sono organizzati anche tour in bicicletta alla scoperta delle bellezze campane.
Le visite guidate sono tutte gratuite con prenotazione obbligatoria. Il biglietto d’ingresso dei luoghi d’arte dov’è previsto è a carico dei partecipanti.

“Vogliamo festeggiare la Giornata Internazionale della Guida Turistica nonostante i problemi che la categoria sta attraversando – afferma Pietro Melziade, presidente dell’Associazione Guide Turistiche Campania – per ribadire la complessità e la bellezza di una professione che richiede grandi competenze, che vanno sempre alimentate, e tanta passione per coinvolgere le persone in un percorso di riscoperta della bellezza della Regione”.

Il programma completo degli eventi e tutti i particolari per partecipare si possono trovare sul sito ufficiale.

Pagina facebook.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più