Fermi i lavori a via Marina: gli operai sono stati licenziati

Napoli – I lavori a Via marina sono diventati un vero e proprio calvario. Una delle strade fondamentali per raggiungere la zona centrale di Napoli è ferma con i lavori. Il Comune di Napoli ha infatti sospeso il restyling di uno dei principali polmoni di traffico della città per verifiche contabili. La ditta ha annunciato il licenziamento di tutti gli operai. I lavori per il completamento della strada erano previsti per il 2016. Inizialmente dovevano durare solo 5 mesi. Dopo una serie di proroghe una nuova tegola si è abbattuta sul cantiere infinito.

Il cronoprogramma è saltato del tutto. Come riferisce Il Mattino, al momento non si conosce una precisa data di consegna della strada. I lavori sono fermi al 70%. Diversi sono le cose da ultimare: per quanto riguarda il tratto via Vespucci-via Volta, fino alla rotonda di Stella Polare, dove sono state piantate le palme, siamo agli sgoccioli; la seconda tranche dell’importante arteria viaria che dalla rotonda Sant’Erasmo arriva fino al Ponte dei Francesi e a corso San Giovanni è da ultimare;

Del tutto in sospeso, invece, è il totem pubblicitario che dovrebbe sorgere al centro della rotatoria di Stella Polare. La notizia del licenziamento di massa è stata una doccia fredda per tutti gli operai. La comunicazione è stata data dall’Asse Costiero Scarl ieri mattina ai sindacati e ai lavoratori. Quest’ultimi aspettavano il pagamento degli stipendi bloccati da circa 3 mesi.

Potrebbe anche interessarti