PALEOCONTEMPORANEA: elementi di trascendenza nell’arte dal passato ad oggi

Paleocontemporanea

E’  proprio il prossimo 19 settembre 2013 che si inaugurerà la primissima edizione di Paleocontemporanea – Elementi di trascendenza nell’arte dall’antichità al presente, un’ambiziosa iniziativa che vede una collaborazione d’eccezione tra il Museo Archeologico di Napoli, il Museo di Capodimonte, l’Osservatorio Astronomico ed il complesso delle Catacombe di San Gennaro.

Sessanta artisti per quattro locations, un unico fil rouge che unisce l’antico alla città contemporanea nel tentativo di decodificare le opere d’arte attraverso accostamenti inediti e nuove significazioni. L’iniziativa conduce i visitatori dalla Collina di Capodimonte al centro storico con un unico biglietto, fornito da Campania>Artecard, del prezzo di 16 euro e della validità di ben 15 giorni.

Il biglietto permette un ingresso al polo d’attrazione della Catacomba di San Gennaro (principale nucleo espositivo con più di quaranta tra pittori, scultori, fotografi e multimediali, tra cui Mimmo Jodice che presenterà la sua mostra fotografica dedicata alla Sanità degli anni ’60), un ingresso al Museo Archeologico Nazionale (che offrirà un percorso tematico sui reperti dai lalari dell’area vesuviana e che, già da questi giorni, ospita l’installazione dell’artista Gerardo di Fiore, “O mythos deloi oti”) e un ingresso al Museo Nazionale di Capodimonte (che per l’occasione riapre la collezione settecentesca del Cardinale Stefano Borgia al pubblico e la mette a confronto con l’opera di Nino Longobardi).

A disposizione dei visitatori di Paleocontemporanea in possesso del biglietto Artecard anche un servizio gratuito di shuttle che darà la possibilità di spostarsi a bordo di un minibus tra i siti che promuovono l’iniziativa.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più