Ragazzo picchiato dagli agenti: “Non li denuncio. Sono scappato perché…”

Francesco De Fabio è il ragazzo che domenica è stato malmenato ed insultato da due poliziotti a Napoli per non essersi fermato all’alt. Il fatto è avvenuto in via Santa Brigida ed è stato ripreso da qualcuno con il telefonino e poi messo in rete. I due agenti sono stati collocati ad altro incarico e sono sotto indagine, come affermato dal questore di Napoli, Antonio De Iesu.

Francesco, intanto, ha raccontato dell’aggressione a Fanpage spiegando che non si è fermato “perché ero senza casco e ho avuto paura, appena mi sono accorto che mi stavano inseguendo mi sono subito fermato e ho alzato le mani, la cosa che più mi ha fatto male è stata che mi hanno sputato in faccia“.

Francesco, come detto, fa il garzone in una pizzeria e si occupa delle consegne a domicilio. Non ha denunciato i poliziotti, anzi si è dichiarato disponibile ad avere un chiarimento con questi, purché si prendano le loro responsabilità: “Io ho capito che ho sbagliato, ma loro devono capirlo di più“.

Per guardare il servizio completo, cliccare qui

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più