L’Aeroporto di Napoli diventerà più grande: come cambierà Capodichino

Aeroporto Capodichino

Si prospetta un futuro più che roseo per l’aeroporto di Capodichino, con Gesac, la società gestente, pronta ad un importante sforzo economico che porterà diverse novità per lo scalo partenopeo entro la fine del 2019. Gli interventi saranno utili per adeguare ulteriormente l’aeroporto in vista della prevedibile crescita di passeggeri e visitatori.

Infatti, il 2018, con una crescita del 46% di transiti nel primo tremestre, si annuncia migliore dell’anno passato che ha riportato comunque dati eccellenti sul transito, passando da sei milioni e 700mila viaggiatori del 2016 a 8 milioni e mezzo del 2017. Ciò ha permesso a Capodichino di vincere il titolo “fast and furios“, primo nella sua categoria che premia lo scalo con la maggiore crescita in Europa.

Per un’ulteriore crescita, sarebbero pronti 12 milioni di euro, come riporta Il Mattino, per la realizzazione di 4.000 metri di nuovi spazi, due nuovi gate di imbarco, nuovi posti di controllo documenti, un collegamento diretto fra parcheggio e aeroporto, spazi esclusivamente dedicati al car rental.

Potrebbe anche interessarti