Il teatro si fa hot: Valentina Nappi protagonista di un rivisitato Eduardo De Filippo

Valentina Nappi

Valentina Nappi sarà la protagonista di una celebre commedia di Eduardo De Filippo rivisitata. La commedia è stata rielaborata in versione hot. La rivoluzione della celebre opera del maestro napoletano Eduardo De Filippo, intitolata “Il cilindro”, è stata ideata dallo storico produttore e regista di film per adulti Mario Salieri. Il regista anch’egli di origini partenopee ha deciso di portare in scena attori classici, pornostar e spogliarelliste.

Lo spettacolo sarà in scena l’8 maggio al teatro Totò di Napoli. La trama originale dello spettacolo pirandelliano di Eduardo vede come protagonista Rita e il suo coniuge Rodolfo. La donna finge di prostituirsi, attraendo i potenziali clienti facendo abluzioni in sottoveste dalla finestra che dà sul vicolo. Stabilita la cifra (10.000 lire), i clienti entrano in casa e, nel mettersi a letto, vi scoprono il coniuge, Rodolfo disteso che finge di essere morto.

Le scene d’isteria e disperazione di Rita nello spiegare la situazione e la presenza del cadavere solitamente riescono a mettere in fuga i malcapitati. Tutto ciò sarà rivisitato in chiave hot, come si evince da Il Corrieredelmezzogiorno. La scelta sulla protagonista è caduta sulla giovane pornostar campana Valentina Nappi.

Dai toni comici e irriverenti di Eduardo, si passa alle note erotiche e immorali del maestro dell’arte erotica che è Mario Salieri. Il regista di film hard nei suoi numerosi anni di carriera è stato spesso al centro di polemiche. Uno degli ultimi film rivisitati è stato “La ciociara”, film di De Sica, con protagonista la pornostar romana Roberta Gemma. Quest’ultimo film gli costò un’interrogazione parlamentare e svariate lettere di sdegno indirizzate al presidente del Consiglio Gentiloni.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più