Blitz anticamorra, sequestrata la discoteca frequentata da vip e calciatori del Napoli

La Direzione Distrettuale Antimafia sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre fratelli imprenditori, a Posillipo. La misura cautelare riguarda anche le mogli di due degli imprenditori ed un terzo indagato, ritenuto prestanome. Sotto sequestro diverse attività commerciali, tra cui una nota discoteca nella zona di Coroglio, “Club partenopeo”, discoteca frequentata da diversi calciatori del Napoli. Recentemente, il portiere Pepe Reina ha festeggiato lì, con i suoi compagni, il suo addio al Napoli.

Secondo gli investigatori: “Si tratta di una delle più note di Napoli, teatro di eventi di risonanza nazionale, da ultimo la festa recentemente organizzata dal portiere della squadra del Napoli, Pepe Reina, in occasione del suo saluto alla società“. L’ordinanza di custodia cautelare riguarda i fratelli Gabriele, Giuseppe e Francesco Esposito.

Secondo gli investigatori “i fratelli Esposito frequentavano assiduamente calciatori della squadra del Napoli, nonché soggetti legati alla criminalità organizzata, con i quali non solo condividevano il tempo libero organizzando scommesse su partite di calcio, viaggi e serate nei più noti locali di Napoli venendo in contatto anche con gente del mondo dello spettacolo, ma dalla cui amicizia traevano anche benefici“.

Potrebbe anche interessarti