Video. Disoccupati puliscono lo scalone di Montesanto abbandonato da anni

Questa mattina un gruppo di disoccupati ha eseguito un intervento di riqualificazione dello scalone adiacenti la Stazione di Montesanto di proprietà dell’EAV, chiuse da anni ai più. L’iniziativa, ad opera degli iscritti al “Movimento di Lotta e disoccupati 7 novembre” è nata anche per denunciare “lo stato di degrado del sito sul quale si sono sprecati milioni di euro pubblici senza mai restituire ai cittadini l’agibilità e l’impianto di scale mobili allestito da più di sette anni“, viene spiegato in un comunicato.

L’azione dei disoccupati ha cercato di ridare splendore ad una zona della città da tempo nel degrado e nella morsa dei tossicodipendenti. Inoltre, sempre nel comunicato, viene avanzata ancora una volta la richiesta “che le risorse economiche vengano utilizzate per progetti di pubblica utilità come il recupero e la riqualificazione delle periferie, delle aree verdi e dei siti storici abbandonati“.

Questo il video condiviso sui social dal “Movimento di Lotta e disocupati 7 novembre”:

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più