Napoli, scritte ingiuriose al De Amicis contro una maestra: “Fa p*****i a domicilio”

Fa p*****i a domicilio“. Frasi sessiste ed offensive sono comparse questa mattina all’esterno della scuola elementare De Amicis di Napoli, dirette ad una maestra dell’istituto. Un episodio increscioso, che ha colto di sorpresa bambini e genitori, costretti ad accompagnare i loro figli a scuola comprendo loro gli occhi.

E’ un fatto gravissimo“, ha sottolineato la dirigente Adelia Pelosi attraverso un comunicato. “Aver trovato stamattina la scuola tappezzata di simili scritte fa male soprattutto in relazione ai messaggi rispetto verso il prossimo che noi diamo agli alunni“.

I Cobas hanno annunciato, a livello nazionale, l’avvio di interventi sindacali e legali nelle scuole a tutela dei docenti vittime di violenze fisiche e verbali, “mettendo a disposizione gli avvocati per le cause civili e penali” e “la denuncia pubblica, presso le autorità competenti e nei mass media e social, di qualsiasi omertà o minimizzazione da parte delle direzioni scolastiche“.

Potrebbe anche interessarti