Video. De Magistris: “Le Universiadi saranno il più grande evento sportivo in Italia”

Stamattina si è tenuta a Palazzo San Giacomo la conferenza stampa di presentazione dell’evento calcisticoFootball Leader 2018”, durante il quale è stato premiato l’attaccante di Torre Annunziata Ciro Immobile. Presente anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris che a margine dell’evento si è fermato ai microfoni dei cronisti presenti.

Posso parlare da tifoso, poi la scelta spetta a Sarri e alla società“, ha detto sulla possibilità che il tecnico toscano possa lasciare Napoli. “Mi auguro che possa restare – ha continuato – perchè ha dato alla squadra un gran gioco, ha dato un’anima. Sarri è entrato profondamente nel cuore della città e dei tifosi. A me è piaciuta tanto quella sua frase, quella sull’assalto al potere del sistema e quella sete di giustizia che a Napoli è sempre più forte e rappresentiamo anche in politica. Mi pare la persona giusta per Napoli“.

Poi, sul premiato Ciro Immobile: “Immobile è un grande campione. Un ragazzo che ha il fiuto del gol, sa fare squadra, il capocannoniere quest’anno. Un ragazzo delle nostre terre, di Torre Annunziata. Noi sappiamo che è difficile diventare campioni partendo da contesti complicati, questo vuol dire che c’è passione“.

Invece, sull’importanza delle Universiadi ha dichiarato. “Questo è un evento importantissimo che manca da anni in Italia. Altri rinunciarono alle Olimpiadi per paura di uno sperpero di soldi. A Napoli vogliamo dimostrare che con meno soldi si possono fare bene le Universiadi, avendo una ricaduta positiva sugli impianti sportivi. Ci sarà anche una positiva ricaduta sociale perché, ad esempio, le case che saranno degli atleti poi potranno ritornare utili per le emergenze dei nostri cittadini“.

Non ha risparmiato, poi, “critiche” Scudetto da parte degli azzurri: “Quest’anno ci credevamo, si respirava la giusta atmosfera. Dobbiamo capire chi rimane e chi parte, a partire da Sarri. L’anno prossimo secondo me sarà più difficile. Forse nel mercato di gennaio si poteva fare qualcosa in più, per non parlare dell’arbitraggio di Inter- Juventus che non è stato all’altezza. Con tutte le attenuanti, però, dico che a Firenze non si doveva mollare, nonostante tutto. Le grandi squadre non mollano mai e spero che se ne faccia tesoro per il prossimo campionato“.  “Abbiamo vinto lo scudetto dell’onestà e del bel gioco. Napoli subisce tante ingiustizie – ha continuato riferendosi al Debito ingiustoche qualcuno definisce lamentele. In questi sette anni abbiamo scalato vette impensabili, come il turismo e lotta alla corruzione“.

Sulle polemiche con De Laurentiis: “Io sono una persona coerente. Quando c’è una cosa che non mi convince la dico. Ho grande rispetto, a differenza di altri, per tutti. Siamo persone autonome nel pensiero e mi auguro di avere un rapporto corretto con tutti“.  Infine un annuncio che riguarda Hamsik, che le voci di mercato mettono in orbita Cina: “Hamsik merita la cittadinanza onoraria e ci lavoreremo nei prossimi giorni. Sarebbe bello che lui non si allonani dalla città, per il suo legame con la città e con il tifo“.

Questo il video completo con le dichiarazioni di de Magistris:

[youtube height=”360″ width=”100%”]https://www.youtube.com/watch?v=G1hrY1SBnIw&feature=youtu.be[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più