Pulizia del Campanile della Pietrasanta: coperto di scritte, è il più antico d’Italia

campanile della pietrasantaIl Campanile della Pietrasanta, anche se molti non ne conoscono la storia, è uno dei tantissimi motivi di vanto della città di Napoli. Si tratta infatti del più antico campanile d’Italia tuttora in piedi, caratterizzato da una particolarità più unica che rara: sulla sua superficie sono incastonati dei marmi del tempio di Diana che in epoca romana sorgeva nello stesso punto.

Nella parte inferiore del campanile si trova, sempre in marmo, la scacchiera del gioco romano ludus latrunculorum, il gioco dei soldati, predecessore del gioco della dama e dell’Otello. Questo reperto, tuttavia, è coperto da una grossa macchia di inchiostro nero di bomboletta, un vero sfregio a un monumento talmente bello e ricco di storia.

LEGGI ANCHE
Napoli, Sii Turista pulisce le scale di San Pasquale: 1 anno dopo sono una discarica

Sabato 26 maggio, a partire dalle ore 15:00, i ragazzi di Sii Turista Della Tua Città saranno sul posto per ridare dignità al campanile che, eretto nell’Undicesimo secoli, ha assistito a invasioni e rivolte ma subendo i danni peggiori nella “civile” età contemporanea.

Tutte le persone, napoletani e non, sono invitati a partecipare a questa azione d’amore nei confronti del patrimonio artistico e culturale di Napoli.

Un evento che sarà seguito anche da alcuni giornalisti di NOS (Nederlandse Omroep Stichting), la principale emittente pubblica olandese che sta girando una serie di documentari in Italia. Una delle puntate sarà interamente dedicata a Napoli, raccontata in maniera alternativa rispetto all’immagine gomorriana così preponderante all’estero. Sarà insomma un’eccellente pubblicità per la nostra città.

LEGGI ANCHE
Napoli, piazza e giardini nel degrado: studenti e volontari insieme per la riqualifica

RIEPILOGO INFO
Cosa: Pulizia del Campanile della Pietrasanta
Dove: via dei Tribunali, all’altezza del civico 376
Quando: sabato 26 maggio 2018, a partire dalle ore 15:00

Potrebbe anche interessarti