Video. Spaventoso incendio a via Marina: è un dormitorio abusivo per clochard

Poco dopo le ore 12:00 a Napoli, tra via Marina e il corso Arnaldo Lucci, si è innalzata una nera ed alta colonna di fumo. Ad andare a fuoco un capannone utilizzato in modo abusivo come rifugio da parte di alcuni extracomunitari e senzatetto, poco vicino al deposito Anm Stella Polare. Un incendio che in molti davano per annunciato.

Sul posto sono subito intervenuti i Vigli del Fuoco che hanno scongiurato il coinvolgimento di un vicino negozio di arredamenti. Tra gli immigrati c’è un uomo che nel cercare di scappare dalle fiamme ha saltato un muro di cinque metri, restando ferito. Traffico in tilt in tutta la zona.

Il fatto è stato denunciato anche sulla sua pagina Facebook da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, che ha denunciato: “La situazione di degrado che s’era creata in quella zona faceva presagire quel che poi è successo oggi e l’augurio è che arrivi la conferma che non ci sono vittime una volta spente le fiamme. Purtroppo quella e altre aree usate dai senza fissa dimora sono un pericolo costante e sarebbe necessario, prima di tutto per la loro dignità e sicurezza, trovare soluzioni alternative coinvolgendo Istituzioni e mondo dell’associazionismo”.

Questo il video con le immagini della colonna di fumo, pubblicato da Borrelli:

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più