Napoli dedica una statua a Bud Spencer: all’inaugurazione dolci per tutti

Bud SpencerNapoli – Si terrà Mercoledì 27 giugno 2018 dalle ore 12 a vico Lungo Gelso, angolo vico Tofa a Napoli, l’evento in onore di Bud Spencer. La data è quella del secondo anniversario della scomparsa di un grande napoletano, prima ancora che italiano, come amava dire in giro. Per l’occasione gli sarà dedicata una statua lignea da titolo “Bud”.

Il “Bud” è uno stencil intarsiato, con varie sfumature di rosso, a rappresentare il magma che fuoriesce dai classici mattoncini di tufo napoletano. Il magma rappresenta proprio la persona che era, esempio di una napoletanità genuina ed altruista, del grande Bud, Atleta e Attore. L’idea nasce dall’artista Mario Schiano, che realizza l’opera con i materiali di riciclo con il supporto di Salvatore Iodice di RiciclArte Miniera e fondatore, inoltre, insieme a Giuseppe Maienza e Fabio Zizolfi dell’Associazione “La voce dei Quartieri Spagnoli”.

Dopo Budapest nel 2017, anche la città natale dell’attore mai dimenticato e famoso in tutto il mondo gli rende onore con un’opera d’arte.
In questo speciale vernissage commemorativo, cui prenderanno parte anche rappresentanti delle istituzioni come il presidente della II Municipalità e personalità del foodblogging e dell’enogastronomia a Napoli, la Pasticceria Seccia offrirà delle speciali mignon create appositamente per la manifestazione, tutte con la B di Bud colorata, disegnata o apposta sul dolce designato.
Gli organizzatori vi aspettano numerosi, armati di taccuino e smartphone e, per chi l’avesse, anche di fotocamera digitale o videocamera, mercoledì 27 giugno alla fermata della metro linea 1 collinare “Toledo” a partire dalle ore 11.30, punto di raccolta, ritrovo e consegna badge per giornalisti, blogger, videoblogger e foodblogger e per chiunque voglia partecipare. Il gruppo si muoverà intorno alle 11.55 per raggiungere vico Lungo Gelso angolo Tofa dove, a mezzogiorno, sarà scoperta l’opera e presentata al grande pubblico. Seguirà poi il piccolo rinfresco.

Potrebbe anche interessarti