Eccellenza al Policlinico: ricostruita la mandibola da una tibia grazie al pc

policlinico 1

Un nuovo sorriso è stato donato ad un paziente colpito da un tumore. L’ intervento record, realizzato al Policlinico di Napoli, ha visto ricostruita al computer la mandibola del 53enne colpito da un tumore. Si tratta di un intervento molto complesso: c’era bisogno di rimuovere e reimpiantare la mandibola di un paziente.

Ad egli, in contemporanea, è stato asportato un carcinoma squamoso e ricostruita la mandibola, prelevando un lembo della tibia. Ad eseguire l’intervento di microchirurgia sono state due equipe: una guidata dal chirurgo oncologo demolitore, e l’altra del chirurgo plastico ricostruttore.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal dottor Rauso: “L’apertura della bocca e la masticazione sono state garantite da subito.” Il dottor Rauso ha poi sottolineato come: “La microchirurgia richiede un lavoro su superfici molto ristrette e l’uso di speciali microscopi operatori applicata all’area del volto consente ai pazienti di riprendere subito le funzionalità e mantenere una buona qualità della vita ripristinando l’estetica dei tessuti affetti da tumore.”

Il medico del Policlinico di Napoli ha infine chiarito come sia stato possibile realizzare il tutto: “Grazie a un particolare software, il chirurgo oncologo e il ricostruttore pianificano pre-operatoriamente l’area anatomica da rimuovere e stabiliscono esattamente come rimodellare l’area anatomica che verrà prelevata per ricostruire il deficit lasciato dalla rimozione del tumore. Tutto ciò garantisce istantaneamente, ed in maniera precisa di ricostruire forma e funzione del corpo in zone dove fino a pochi anni fa era inimmaginabile“.

Potrebbe anche interessarti