Napoli, la morte di un giovane 37enne regala una nuova vita a 4 persone

La morte ha consentito una nuova vita per 4 persone. Una storia che ha dell’incredibile a Napoli: all’ospedale San Paolo è stato effettuato un espianto multiorgano su un paziente di 37 anni. Il giovane ragazzo era ricoverato dal 4 luglio nell’ospedale di Fuorigrotta per delle complicazioni cardiache conseguenti ad un tentativo di impiccagione. Come riferisce Il Mattino, a seguito dell’accertamento di morte cerebrale la famiglia ha consentito l’espianto di organi.

Sono stati donati fegato, reni, cuore e cornee. L’espianto degli organi del giovane ragazzo ha donato nuova vita a 4 persone. L’equipe medica che ha svolto quest’importante operazione è stata coordinata dal primario del reparto di Rianimazione del San Paolo, Massimo Pezza e dal coordinatore locale dei trapianti Vincenzo Landi.

Potrebbe anche interessarti