“È normale essere derubati a Napoli”: trova 2 milioni in gioielli e li restituisce

gioielli

Sono tantissime le storie che raccontano una Napoli criminale e violenta. Luoghi comuni che dànno man forte a coloro che ci cascano con tutte le scarpe. Ma questa storia dà un forte schiaffo ai pregiudizi su Napoli e i napoletani.

A Capri una napoletana, Angela Faraone, ha trovato nei pressi del ristorante IKI, una borsa contenente brillanti, gioielli e orologi per un valore complessivo di circa 2 milioni di euro e li ha custoditi e restituiti alla proprietaria.

A raccontare questa storia è il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e lo speaker Gianni Simioli de La radiazza di RadioMarte, che hanno sottolineato come:

Questa storia dimostra, per l’ennesima volta, quanto siano falsi i luoghi comuni su Napoli che spesso ritornano, anche in servizi televisivi, come dimostra il caso recente di un giornalista che, parlando di un borseggio a Napoli, aveva fatto intendere che era ‘normale’ essere derubati a Napoli.”

“Gesti come questi vanno evidenziati proprio per smontare le tesi di quanti vedono nei napoletani solo gente dedita all’illegalità” hanno infine aggiunto Borrelli e Simioli. Alla donna, Angela Faraone, il consigliere regionale sta pensando al conferimento di un encomio pubblico in Consiglio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più