La notte dei Musei 2014 a Napoli

musei

Sabato 17 maggio 2014 Musei e spazi culturali apriranno le loro porte ad un orario insolito. L’iniziativa sponsorizzata dall’International Council of Museums è giunta alla sua decima edizione e come sempre coinvolge tutta l’Europa.

I Musei di Napoli e provincia che parteciperanno all’evento con una apertura straordinaria sono:

Il complesso museale di Santa Maria delle anime del Purgatorio ad Arco
“In occasione della Notte dei Musei il percorso di visita al Complesso museale si arricchisce di una nuova iniziativa. Eccezionalmente, e solo per questa sera, verranno aperti gli armadi della Camera Sancta, per mettere in mostra, oltre a quelli già esposti, altri preziosi reperti del vasto, unico e prezioso patrimonio liturgico presente nel Museo dell’Opera Pia Purgatorio ad Arco, un patrimonio inestimabile composto da un insieme di parati, addobbi per ornare il pio luogo e paramenti indossati dal clero durante le funzioni religiose, realizzati su telai al tiro, con un lungo e sapiente lavoro manuale di intreccio di fili di seta policroma e ricami in oro e argento riccio e ritorto, opera di artigiani napoletani considerati da sempre veri maestri nell’agopittura.”

Orari: dalle 19,00 alle 22,30
Costo biglietto: 4 euro intero – 3 euro ridotto – gratuito per i bimbi fino ai 6 anni
Per info e prenotazione: 081440438

Il Museo Storico Archeologico di Nola
“L’esposizione museale vuole raccontare lo sviluppo cronologico dell’Ager Nolanus attraverso un percorso che si snoda su tre piani, riunendo reperti di vecchio ritrovamento a quelli provenienti da recenti scavi promossi dalla Soprintendenza Speciale per i Beni archeologici di Napoli e Pompei. Quanto è visibile nelle vetrine riflette alcuni aspetti della vita millenaria dell’ agro nolano, dalle testimonianze più antiche dell´età del Bronzo ai dipinti di età moderna.”

Orari: dalle 20,00 alle 23,00
Ingresso gratuito
Per info: 3274653901

Il Museo Diocesano di Nola
“Il Museo Diocesano conserva la preziosa eredità del Tesoro della Cattedrale formatosi nel corso dei secoli grazie a donazioni di personaggi illustri e dei vescovi. Al Tesoro si aggiungono opere d’arte scampate all’incendio della Cattedrale di Nola del 1861 e opere provenienti da chiese e da altri edifici religiosi della diocesi che, per motivi di tutela e conservazione, sono custodite nel Museo nolano. Notevole è la collezione degli argenti costituita da una ricca serie di arredi liturgici. Si tratta per lo più di croci astili, ostensori raggiati, calici e pastorali che documentano l’attività di importanti argentieri napoletani nel territorio nolano dal XV al XVIII secolo.”

Orari: dalle 19,00 alle 22,30
Per info: 3274653901

Palazzo Zevallos Stigliano
Una visita al nobile Palazzo Zevallos Stigliano eretto tra il 1637 e 1639 da Cosimo Fanzago e della sua omonima galleria museale in cui è possibile visite alcuni ambienti dell’edificio ed ammirare alcuni dipinti di autori napoletani e l’ultimo capolavoro di Caravaggio.

Orari: dalle 20,00 alle 24,00
Viste gratuite ogni ora

Il programma è in continuo aggiornamento per cui è consigliato visitare il sito ufficiale dell’evento.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più