Loading...

Napoli, apre il laboratorio di Screening neonatale per le malattie metaboliche

La Regione Campania si mostra ancora una volta attenta alla prevenzione medica e conferma la sua propensione avanguardistica nella cura di malattie rare e genetiche. Così ieri, dopo un lungo percorso di lavoro burocratico è stato inaugurato il laboratorio di Screening neonatale esteso presso il Ceinge Biotecnologie avanzate di Napoli.

Un centro importante capace di diagnosticare malattie metaboliche ereditarie, grazie ad esami di screening sui neonati. L’obiettivo è intervenire in maniera tempestiva ed evitare che queste malattie comportino gravi problemi di salute generare al bambino affetto.

Queste malattie metaboliche ereditarie non consentono di trasformare in energia sostanze essenziali per il nostro organismo causando, se non diagnosticate in tempo, effetti gravi e irreversibili sul paziente affetto. Ma grazie a questo screening neonatale sarà possibile individuarne ben 40 tipologie diverse, tra queste fibrosi cistica, ipotiroidismo, ipertiroidismo  ed evitare che queste si manifestano.

Padrino dell’ inaugurazione è stato il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, che ha detto di essere fiero del lavoro fatto grazie anche ai 157 milioni stanziati e investiti, provenienti da fondi europei.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più