Napoli, Linea 1 di nuovo guasta. I cittadini: “Rimborsateci l’abbonamento”

Metro Linea 1Napoli – Ancora un guasto sulla Linea 1 della Metropolitana partenopea. Non hanno pace i pendolari che anche questa mattina devono fare i conti con la sospensione della tratta tra Garibaldi e Dante. Gravi i disagi e le conseguenze per la loro giornata lavorativa o universitaria.

L’annuncio è stato dato in maniera tutt’altro che tempestiva tramite la pagina Facebook ufficiale di ANM, che alle ore 7:45 ha scritto:

+++Dalle ore 7,50 – METRO LINEA 1: PERCORRE SOLO LA TRATTA PISCINOLA-DANTE. e viceversa. – SOSPESA DA DANTE A GARIBALDI. CI SCUSIAMO PER I DISAGI.+++

L’avviso, insomma, è giunto appena 5 minuti prima della sospensione, così è montata la rabbia di tantissime persone che – giustamente – si chiedono a cosa serve fare l’abbonamento se, almeno una volta a settimana, devono affrontare la sospensione delle corse e spesso l’esborso di altri soldi per prendere un taxi. L’alternativa è fare una corsa e sperare di non arrivare in ritardo.

Si realizza ancora una volta, dunque, ciò che aveva rilevato un report dell’Unione Europea che ha evidenziato una gestione totalmente inadeguata della Linea 1. “La qualità del servizio è povera e deve essere migliorata in termini di frequenza ed affidabilità”, questo afferma il report, aggiungendo che “il ritardo medio di 30 minuti ha finito per scoraggiare l’uso dei trasporti pubblici in città”. Demeriti che, secondo i commissari, sono da imputare una gestione manageriale di pessima qualità.

Trova allora un ragionevole fondamento l’esasperazione degli utenti, i quali si domandano a che serva acquistare l’abbonamento se poi si trovano di fronte a tale servizio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più