Foto. Degrado e sporcizia in via Chiaia: famiglia povera rovista tra la spazzatura

Ancora degrado e sporcizia a Napoli. Non parliamo delle periferie, nervo scoperto dell’amministrazione de Magistris, bensì della centralissima via Chiaia. Da mesi i napoletani sono costretti a destreggiarsi tra cumuli di rifiuti in ogni zona della città. La scorsa estate vi avevamo raccontato di come i turisti dovessero passeggiare sul Lungomare partenopeo tra i rifiuti. O, ancora, del “ritorno” della spazzatura nei vicoli del centro storico.

Questa foto che vi mostriamo è solo l’ultima”cartolina della vergogna”, l’ennesima dimostrazione delle difficoltà che sta attraversando Palazzo San Giacomo. Mentre de Magistris parla di una “Napoli libera dai rifiuti”, i napoletani sembrano avergli voltato le spalle, come dimostra la recente venuta in città di Matteo Salvini. E questa foto, di fatto, smentisce la narrazione di de Magistris. Non solo le periferie, ma anche il centro di Napoli necessita di interventi urgenti.

La povertà è ovunque, così come l’emergenza rifiuti paventata qualche mese fa da De Luca. Non siamo ancora ai livelli di crisi del 2007-2008, ma certamente queste immagini non fanno bene alla reputazione di Napoli, che continua ad essere strumentalizzata dagli organi di informazione.

 

Potrebbe anche interessarti