Forcella diventerà un museo a cielo aperto con la Street-Art: il progetto

Street Art of San GennaroNapoli- Un progetto, quello ideato per Forcella, che ha due fini: abbellire i vicoli del quartiere con una riproduzione di opere artistiche e fornire ai giovani miti giusti, positivi e culturali.

Il progetto NeaPolisRestArt è stato ideato dall’Associazione AGORA’, in stretta collaborazione con il MANN, il Tavolo Interassessorile Patto Creatività Urbana del Comune di Napoli, con il sostegno della Soprintendenza Archeologia delle Arti e Paesaggio e con il patrocinio del Comune di Napoli.

Grazie a questa bellissima iniziativa, il quartiere di Forcella diventerà in breve tempo un museo a cielo aperto, in quanto verranno riprodotti murales che proporranno le più belle opere artistiche e scultoree contenute nel Museo Archeologico di Napoli. Il progetto si articola in due fasi. Una prima fase che prevede il coinvolgimento dei giovani di Forcella, parte attiva dell’ iniziativa, insieme ai quali grazie ad un percorso di rilettura delle opere si è giunti alla scelta delle opere da riprodurre in murale e una seconda fase denominata ‘Art dint’, che prevede la concreta realizzazione da parte di artisti internazionali e writers napoletani sempre in collaborazione con gli abitanti del rione.

Tra le prime opere ad essere realizzate ci saranno Ercole Farnese da realizzarsi su una facciata di edificio in gradini forcella e la Medusa da realizzare in vico Zuroli.

Potrebbe anche interessarti