Al Vasto uomo picchiato da tre persone: “Stranieri di m…, fate schifo”

Foto di repertorio

NapoliUn uomo di origine ivoriana è stato selvaggiamente pestato da tre persone al Vasto. La vittima, secondo quanto riporta il Mattino, è un mediatore culturale di 38 anni, residente in Italia con regolare permesso di soggiorno ed attivista dell’associazione “3 febbraio”. L’accaduto è stato immediatamente denunciato dall’uomo, che ha anche raccontato le dinamiche dell’aggressione al giornale.

Erano le 16:20 di martedì quando la vittima è uscita dall’ufficio immigrazione in via Nuova Marina ed è stata avvicinato da un uomo di nazionalità italiana. Quest’ultimo avrebbe iniziato prima con le aggressioni verbali, dicendogli “Questi stranieri di merda devono andare via da qui, fanno schifo”. Quando l’ivoriano ha risposto a tono e civilmente l’aggressore è passato alle mani, tirandolo per la camicia e sferrandogli un pugno nello stomaco.

Alla scena sono accorsi altri due uomini, sempre di origine italiana, per dare man forte all’assalitore con pugni, calci e persino bastonate con delle mazze. Insomma, ancora una volta un episodio di razzismo, perché solo questo sembra essere la causa dell’aggressione, ha sporcato le strade di Napoli e la nostra società.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più