Operazione con robot all’ospedale Betania: è la prima volta in Campania!

Un’intervento da record all’Ospedale Evangelico Betania di Napoli. Per la prima volta in Campania, infatti, è stato eseguito il primo intervento di chirurgia ortopedica con un robot-assistito. L’operazione è stata effettuata dall’equipe diretta dal dottor Giacomo Negri, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia. Un risultato eccezionale, reso possibile dall’utilizzo di una sofisticata tecnologia denominata “Navio Blue Belt Technologies” della Smith&Nephew.

In sostanza, il sistema robotico è composto da sensori che si applicano all’arto di un paziente. E’ dotato di una fresa chirurgica, controllata elettronicamente, e di un software di pianificazione chirurgica che non necessita di indagini radiologiche del paziente. Il robot assiste il medico in tutte le fasi dell’operazione, memorizzando al suo interno tutte le caratteristiche del paziente e gli interventi da effettuare. Grazie al robot, è possibile migliorare l’impianto delle componenti protesiche, ottenendo risultati ancora più soddisfacenti.

La chirurgia protesica computer-assistita è solo la punta di un iceberg di un percorso che dura ormai da tanti anni – spiega Giacomo Negri – un percorso che con sacrificio, professionalità ed umiltà ha permesso la crescita del reparto di Ortopedia e Traumatologia di questo ospedale, ponendolo tra i migliori della regione Campania“.

L’Ospedale Evangelico Betania di Napoli rappresenta una delle eccellenze della sanità Campania. Lo scorso anno, infatti, i medici della struttura furono protagonisti di un altro intervento da record, con un’operazione su una paziente di ben 102 anni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più