Due nuove incubatrici per il Monaldi grazie alla generosità dei napoletani

Due nuove incubatrici di ultima generazione sono state donate all’Unità operativa complessa di Cardiologia dell’Ospedale Monaldi, dal card. Crescenzio Sepe. La cerimonia di consegna è avvenuta questa mattina presso l’Azienda Ospedaliera dei Colli.

Le due incubatrici del reparto di Cardiologia, diretto dalla dott.ssa Maria Giovanna Russo, sono state donate grazie all’asta di beneficenza organizzata lo scorso anno dalla Chiesa di Napoli. “La donazione è una promessa mantenuta” ha dichiarato il Cardinale Sepe che poi ha spiegato:

È stata possibile grazie alla generosità dei napoletani che hanno partecipato all’asta dello scorso anno. Anche quest’anno ripeteremo la vendita di beneficenza, il prossimo 18 dicembre, e metteremo all’asta doni preziosi che arrivano anche dal Presidente della Repubblica e da Papa Francesco. Contiamo quindi sulla sensibilità dei napoletani per aiutarci a donare, Natale è questo“.

Come annunciato dall’Arcivescovo di Napoli, il prossimo 18 dicembre, presso l’auditorium Rai di Napoli, dalle ore 19 ci sarà la tredicesima asta di beneficenza, arricchita dai doni inviati dal Papa, ma anche dal Presidente del Consiglio Conte e dai calciatori del Napoli.

Tra i progetti programmati, per il 2019, ci sono: la realizzazione di una piccola sala di rianimazione di primo soccorso (red point) presso il Policlinico Federico II per piccoli pazienti in gravi condizioni o in pericolo di vita; la realizzazione, presso il Policlinico Federico II, di un Centro specialistico per la cura delle malformazioni vascolari in neonati di peso inferiore a un chilogrammo; la creazione di un Centro per la cura di patologie odontoiatriche in ragazzi che si trovano nel carcere minorile di Nisida; infine, l’acquisto di un ecografo portatile di ultima generazione per il Reparto malattie oncologiche in età pediatrica dell’Ospedale Pausilipon.

Potrebbe anche interessarti