Foto. Napoli, pandori artigianali ammuffiti venduti in una nota pasticceria


PUBBLICITA' ELETTORALE

Pandori artigianali ammuffiti venduti in un una nota pasticceria di Napoli. La segnalazione arriva dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. Assieme a Gianni Simioli, conduttore de “La Radiazza”, Borrelli ha pubblicato alcune foto che mostrano pandori ed altri dolci artigianali ammuffiti al momento dell’apertura della confezione.

Abbiamo ricevuto una serie di segnalazioni riguardo alcuni dolci natalizi venduti a Napoli in cattivo stato di conservazione – spiega Borrelli -. Il fenomeno ha riguardato una delle pasticcerie più famose di Napoli con varie rivendite in centro. La signora P.R. ci ha comunicato di aver acquistato un ‘Pandorato artigianale’ in data 31 dicembre, ritrovandosi al momento dell’apertura di fronte ad un prodotto ammuffito e maleodorante“.

La signora che ha acquistato il pandoro ammuffito si è quindi recata in negozio, facendosi restituire il prezzo corrispondente: “Abbiamo contattato la rivendita per sincerarci che chiunque abbia acquistato dolci in cattivo stato di conservazione possa essere ristorato dalla restituzione di quanto pagato al momento dell’acquisto. Ci è stato detto che la ditta è disponibile a restituire il prezzo o ad emettere un buono per la stessa cifra“, hanno concluso Borrelli e Simioli.

LE FOTO

Potrebbe anche interessarti