Cardarelli e Santobono presi d’assalto: “Se avete l’influenza non venite in ospedale”

corsia ospedali
corsia ospedali

Boom di pazienti nei pronto soccorso degli ospedali Santobono e Cardarelli di Napoli. Complici il freddo e le gelide temperature di queste ultime settimane, infatti, sono in tantissimi alle prese con l’influenza. L’allarme viene lanciato dai direttori generali Annamaria Minicucci (Santobono) e Ciro Verdoliva (Cardarelli), che invitano a non recarsi in ospedale se influenzati.

In questi giorni i pronto soccorso del Santobono e del Cardarelli sono presi d’assalto da centinaia di pazienti con influenza – spiegano – e, in alcuni casi, complicanze respiratorie o cardiopolmonari. L’appello che ci sentiamo di rivolgere alla popolazione è quello di non rivolgersi al pronto soccorso se non in caso di reale necessita. Perché, purtroppo, i dati ci dicono che nella maggior parte dei casi si tratta di accessi impropri“.

Proseguono: “In Campania c’è ancora un eccessivo ricorso all’ospedale, mentre è bene che per l’assistenza sul territorio si faccia riferimento alla medicina generale, alla pediatria di famiglia e alla continuità assistenziale. I dati ci dicono che al Cardarelli si registra il 70 % circa di accessi impropri, e al Santobono si arriva all’80%“, concludono i due manager.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più