La Crypta Neapolitana. Visita guidata tra sacro e profano

crypta neapolitana

Domenica 25 maggio l’associazione culturale Medea art organizza una visita guidata a un luogo carico di mistero e storia: la Crypta Neapolitana. Questa chiamata anche Grotta di Posilipo o Grotta di Virgilio è una galleria lunga più di 700 metri e scavata nel tufo della collina di Posillipo, tra Mergellina e Fuorigrotta. La Crypta ospita la tomba commemorativa di Giacomo Leopardi e il colombario che si crede ospitasse le ossa del poeta Virgilio. La tradizione attribuisce proprio al poeta-mago la costruzione della galleria in una sola notte, servendosi della sua potente arte magica! In realtà la galleria venne aperta alla fine del I° secolo a.C per velocizzare i collegamenti tra Neapolis e Puteoli per evitare le curve tortuose e le salite della strada preesistente. La Crypta è da sempre luogo di culto e di riti iniziatici. Secondo alcuni scrittori nella galleria si svolgevano rituali dedicati a Priapo, figlio di Dioniso e di Afrodite, dio della fecondità, il cui culto comportava riti fallici notturni.

CRYPTA NEAPOLITANA MEDEA
Goethe scriveva: “Questa sera ci siamo recati alla grotta di Posillipo nel momento in cui il sole tramontando, passa con i suoi raggi fino alla parte opposta. Ho perdonato tutti quelli che perdono la testa per questa città”.
Luogo di grande fascino per una visita che vi farà perdere la testa!

Meeting point: Chiesa di S. Maria di Piedigrotta ore 10.30
Costo: € 6
Info e prenotazione: 340 4778572 – 345 1513951

[mappress mapid=”63″]

Potrebbe anche interessarti