Foto. Il “mercatino della monnezza” torna ad invadere le strade di Napoli

Ancora venditori abusivi in strada, è tornato il “mercatino della monnezza”. Degrado, puzza e rifiuti invadono l’area di Porta Nolana e Corso Garibaldi. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e dal conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli.

I venditori abusivi, che recuperano il ciarpame da vendere nell’immondizia – spiegano – si impossessano ogni domenica dell’area di piazza Nolana, circondando il palazzo dei Telefoni, fino ad occupare anche il marciapiedi di corso Garibaldi. Attraversare quell’area diventa impossibile a causa della puzza dei rifiuti esposti sui teli. Si tratta di una situazione insostenibile che rappresenta anche una pessima pubblicità per la città“.

Non è la prima volta che vi parliamo di questo fenomeno. Già in un precedente articolo vi avevamo descritto la situazione di degrado in cui versa la zona di Piazza Garibaldi. Di certo, il peggior biglietto da vista per la città, dal momento che il “mercatino della monnezza” si tiene a pochi metri dalla stazione della Circumvesuviana, frequentata ogni giorno da migliaia di turisti.

LE FOTO

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più