Piazza Plebiscito, tornano i lavori della metro: accolto il ricorso del Comune

I lavori della metropolitana (Linea 6) a piazza del Plebiscito possono ripartire dopo lo stop. A stabilirlo una sentenza del Tar della Campania che ha accolto il ricorso del Comune di Napoli. Soddisfazione da Palazzo San Giacomo per un’opera improvvisamente fermata e per la quale si è rischiato di “bruciare” oltre 90 milioni di fondi europei.

Il via libera arriva dopo che il Ministero dei Beni culturali aveva revocato l’autorizzazione paesaggistica (concessa dalla Soprintendenza di Napoli) per la realizzazione di una parte di tratta di Linea 6. Il Comune, ad inizio anno, aveva pertanto presentato ricorso chiedendo la sospensione del provvedimento con il quale era stato stabilito che le griglie venissero montate a largo Carolina.

LEGGI ANCHE
Festa per Maradona, solo de Magistris può conferire la cittadinanza: ecco perché

Il “blocco” ministeriale arrivò ad ottobre 2018, ma tutto è stato ribaltato dalla sentenza breve di questa mattina, accolta con soddisfazione anche dal sindaco Luigi de Magistris, tornato ad attaccare l’esecutivo: «Ancora una volta è la dimostrazione che questa amministrazione lavora con correttezza giuridica, efficacia, concretezza e trasparenza amministrativa. Eravamo convinti delle nostre ragioni Noi avevamo immediatamente cercato un’interlocuzione con il ministro per cercare di risolvere nel più breve tempo possibile la questione ma non abbiamo ricevuto alcuna interlocuzione, motivo per cui ci siamo rivolti all’autorità giudiziaria che ci ha dato ragione».

Potrebbe anche interessarti