Miracolo a Napoli: bimba autistica vede i carabinieri e inizia a parlare

Doposcuola
Immagine di repertorio

Un vero e proprio miracolo: una bimba autistica affetta da mutismo selettivo a Napoli ha proferito parola non appena ha visto i carabinieri. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno partecipato, al primo circolo didattico di Qualiano, ad un incontro con i bambini per parlargli dei rischi del web.

La bambina ha sorpreso tutti. Difatti la ragazzina è intervenuta rispondendo alle domande dei carabinieri per ben 3 volte. La bimba, prima dell’incontro con i carabinieri, aveva interagito al massimo due volte con le maestre e la classe in 5 anni di carriera scolastica.

Una sorpresa che ha commosso tutti, compagni e insegnanti. L’incontro tenuto dai carabinieri sul tema del bullismo e cyberbullismo ha sollecitato la sua intelligenza e facendosi coraggio ha proferito parola. La vicenda ha fatto subito il giro della scuola e tra le mamme e gli alunni di tutto l’istituto c’è stata una commozione generale.

Non si sa cosa abbia spinto la piccola Maria ad intervenire per tre volte. Forse sarà stato il senso di sicurezza trasmessogli dalle divise dei carabinieri, il tema trattato o il lavoro svolto con perizia dagli insegnanti. Fatto sta che Maria con il suo coraggio ha trasmesso forti emozioni a tutti i presenti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Cookie policy