Evento senza precedenti a Napoli: riqualifica di 3 luoghi simbolo in un solo giorno

Un evento del tutto nuovo e senza precedenti a Napoli, quello che avrà luogo domenica 24 febbraio 2019. I volontari dell’associazione culturale Sii Turista Della Tua Città riqualificheranno, contemporanei, tre diversi punti della città di Napoli: Giardini del Molosiglio, Scale di Montesanto e Ponte della Sanità.

Un intervento molto impegnativo che, da soli, i ragazzi non avrebbero mai potuto realizzare. Parteciperanno, infatti, oltre a normali cittadini, anche entità ed associazioni napoletane che come Sii Turista hanno lo scopo di promuovere l’amore per la città di Napoli, sensibilizzando sul rispetto e la cura di un patrimonio culturale, artistico e paesaggistico unico al mondo. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’evento.

Napoletani e non solo, dato che a dare una mano ci saranno anche associazioni provenienti dalla Puglia, dalla Basilicata e addirittura dalla Sicilia, realtà meridionali che si affacciano nella nostra regione a dimostrazione di come, se vuole, il Sud può unirsi per dare vita a qualcosa di bello.

Gli interventi partiranno alle ore 9:00 e continueranno fino alle 14:00 circa, e vedranno la partecipazione di Spiderman fa cose, il nuovo fenomeno di Instagram made in Napoli.

I – Giardini del Molosiglio, quartiere San Ferdinando.
Costruiti negli anni ’20 del Novecento, prendono il nome Molosigno probabilmente dallo spagnolo molosillo, ovvero piccolo molo. I Giardini sono sede di monumentali fontane ed un memoriale al Fante, una colonna corinzia eretta per ricordare i caduti durante la grande guerra. Interverremo ridonando alla Fontana dei Papiri, anche conosciuta come fontana d’ ‘e paparelle, lo splendore che le spetta, rimuovendo i rifiuti che attualmente l’ingombrano. Attueremo operazioni di giardinaggio delle aiuole, le panchine recupereranno colore grazie alla ritinteggiatura e verranno rimosse scritte e vandalismi dalla colonna del Fante.

Per la riqualificazione ai Giardini intervengono con Sii Turista il Rotaract Club Napoli Castel dell’Ovo e il Rotaract Napoli Ovest, che hanno dato un’importante mano a finanziare l’evento con l’acquisto di materiali e attrezzi. Aderisce all’evento GreenPeace, siamo riusciti a coinvolgere la Lega Navale e il Circolo Canottieri di Napoli ed infine, ma non in ultimo, sarà presente insieme a Propeller, Friends of Molo San Vincenzo, Napoli Pedala, Run Naples, ANIAI, Vivo A Napoli, l’Autorità Portuale di Napoli, con cui il 1° Gennaio 2019 abbiamo aperto il Molo San Vincenzo, arteria navale e storica a cui si accede proprio dai Giardini del Molosiglio.

II – Scala monumentale di Montesanto, quartiere Montesanto
Furono realizzate alla fine dell’Ottocento per volere di Gaetano Filangieri principe di Satriano, collegano Corso Vittorio Emanuele con la Pignasecca. Più volte scenografia per produzioni cinematografiche, hanno visto passare Raffaele Viviani e Vittorio De Sica.

Lo scalone attualmente occupato da ogni sorta di rifiuto, miriadi di siringhe dalla provenienza dubbia fino agli ingombranti. Opereremo ripulendo tutta la zona, i gradini stessi, ma anche le aree in prossimità della scalinata per ridonare viabilità e decoro ad una delle arterie pedonali caratteristica della “città obliqua” quale è Napoli.

L’azione a Montesanto vedrà come partecipanti Miniera di Salvatore Iodice come coordinatore dell’operazione in loco, Quartiere Intelligente per il supporto logistico e I Verdi in quanto a operatività. Per lo Scalone giungeranno ad aiutarci gli studenti con la professoressa Francesca Piccirillo del Liceo Gentileschi.

III – Ponte della Sanità, quartiere Stella.
Progettato da Nicola Leandro durante il regno di Gioacchino Murat, il ponte era stato pensato per collegare direttamente il centro con Capodimonte. Il Ponte della Sanità è protagonista della resistenza napoletana durante le Quattro Giornate di Napoli, infatti intitolato a Maddalena Cerasuolo partigiana che lo salvò dalla distruzione tedesca.
Sul Ponte provvederemo a ritinteggiare per intero i 118 metri di ringhiera laterale al piano carrabile, a sinistra quanto a destra.

Durante l’evento sarà pubblicizzato il gioco #Prendi3, una campagna di sensibilizzazione che ha lo scopo di mobilitare le coscienze sul problema dell’inquinamento da plastica negli oceani. Il gioco consiste nel raccogliere 3 pezzi di plastica e usare i social network in maniera utile per l’ambiente, postando la foto dell’azione, taggando la pagina “Prendi 3” con relativo hashtag #Prendi3. Dario Catania, uno dei promotori del gioco, sarà presente all’evento di riqualifica.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più