Napoli, arrestato l’aggressore di Viale Gramsci: incastrato grazie alle telecamere

Napoli – È stato arrestato l’aggressore di Viale Gramsci. Si tratta di colui che, lo scorso Gennaio, aveva pestato violentemente una donna anziana a seguito di uno scippo.

A commentare subito la notizia è stato Francesco Emilio Borrelli. Il consigliere regionale dei Verdi in Campania, che da tempo sembra essere attivo ed interessato a questi temi. Egli ha espresso la propria soddisfazione in un lungo post su Facebook, rinnovando la sua gratitudine verso le forze dell’ordine a capo dell’azione. Allegate sono anche le foto post aggressione della signora.

“E’ stato possibile risalire all’aggressore grazie alle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza presenti della zona. Un’ulteriore conferma dell’utilità di questo sistema di sicurezza. L’arresto testimonia l’importanza di denunciare ogni atto criminale. Le forze dell’ordine, con l’ausilio della cittadinanza, possono infatti intercettare i criminali e assicurarli alla legge”. Queste le dichiarazioni social del Consigliere Borrelli.

E’ soddisfatto anche Luigi Canta, figlio della donna aggredita, il quale ha affermato: “Avremo un delinquente in meno per le nostre strade. Voglio rivolgere un particolare apprezzamento al lavoro delle forze dell’ordine che è stato impagabile. La notizia ha fatto piacere anche a mia madre. Quando ha saputo dell’arresto ha cambiato espressione. E’ come se avesse finalmente ritrovato sicurezza”

E’ sempre rassicurante sapere che Napoli ha un criminale in meno in strada ed uno in più in carcere. Un gran plauso va alla stazione dei Carabinieri di Chiaia-Posillipo per il lavoro effettuato.

Potrebbe anche interessarti