Luca Materazzo non risponde all’interrogatorio: solo indagato per l’omicidio del fratello

Luca Materazzo unico indagato per la morte del fratello Vittorio avvenuto nel novembre 2016 si è avvalso della facoltà di non rispondere. L’uomo dopo aver compiuto il presunto omicidio per il quale è indagato, ha tentato la fuga per poi essere catturato a Siviglia e riportato in Italia dopo poco più di un anno dall’uccisione. Materazzo ha sempre detto di conoscere dettagli importanti sulla vicenda e ha sempre promesso alle autorità giudiziarie di rivelare tutto. Ma queste grandi rivelazioni promesse ancora non sono state dichiarate.

Nella brevissima seduta di stamattina l’imputato oltre a ribadire di non sentirsi pronto a parlare, ha anche aggiunto che ben presto rilascerà delle dichiarazioni spontanee dopo la requisitoria del pm Francesca De Renzis, in programma il 9 aprile prossimo. Inoltre il presidente ha anche respinto la richiesta, avanzata nei mesi scorsi da uno dei precedenti difensori, di sottoporre Luca Materazzo a perizia psichiatrica.

Potrebbe anche interessarti