Weekend di Primavera a Napoli e dintorni: 22 eventi imperdibili

Il primo weekend di primavera si prospetta pieno di iniziative ed eventi bellissimi. Se non avete idee su come trascorrerlo noi abbiamo delle proposte super per voi.

1° Reggimento Re. Rievocazione storica dei soldati borbonici a Capodimonte, 24 marzo.
E’ stato organizzato un grande evento per celebrare la grande storia di Napoli e le eccellenti e prestigiosi dinastie che hanno fatto di questa città e del Meridione epicentro di arte bellezza e potere. Un’imponente rievocazione storica in cui ci saranno soldati borbonici che eseguiranno il Cambio della Guardia, il Presentat Arm e Ronde di ispezione.

Gli autografi di Leopardi e Vico in mostra a Palazzo Reale, dal 21 marzo al 21 luglio.
Un confronto tra Leopardi e Vico. Nella Sala Dorica del Palazzo Reale di Napoli, si inaugura la mostra “Il corpo dell’idea. Immaginazione e linguaggio in Vico e Leopardi. L’evento inaugura le celebrazioni del bicentenario de “L’infinito” di Giacomo Leopardi, organizzate dal Comitato Nazionale istituito dal Ministro dei Beni Culturali.

Giornate FAI di Primavera, 23 e 24 marzo.
Sei beni saranno visitabili da turisti e cittadini, tra cui sedi istituzionali, luoghi di culto, palazzi, ville, castelli, aree archeologiche, parchi e giardini. La novità di questa edizione sarà la presenza, in alcuni siti FAI, di un centinaio di volontari stranieri che racconteranno alcuni aspetti della loro terra di provenienza e della loro commistione con la nostra cultura.

Sconti a Pietrarsa e Galleria Borbonica, dal 23 marzo al 10 giugno.
La Galleria Borbonica di Napoli presenta “Il sogno di Bayard e l’ingegneria borbonica” rassegna delle riproduzioni dei disegni originali della tratta Napoli-Portici, prima ferrovia in Italia. Un’interessante collaborazione quella tra Galleria Borbonica e Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa che permetterà alcune agevolazioni per chi farà visita ad entrambi i siti.

Giornata Internazionale dell’Acqua, 22 marzo.
In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day) che si tiene il 22 marzo, una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, la Reggia di Caserta offre la prima delle otto giornate gratuite secondo l’iniziativa del MiBAC Io Vado al Museo.

Fiabe di Primavera all’Orto Botanico, dal 16 marzo al 9 giugno.
Le “Fiabe di Primavera” sono dei particolari spettacoli di teatro itinerante per bambini a cura de I Teatrini. L’iniziativa si rivolge soprattutto a bambini dall’età compresa tra i cinque e i dieci anni.La prima fiaba sarà “Nello specchio di Biancaneve”, uno spettacolo tratto dalla fiaba dei fratelli Grimm.

Mostra fotografica “Campania Bellezza del Creato”, dal 14 al 25 marzo.
Il libro fotografico “Campania Bellezza del Creato” del fotoreporter Giuseppe Ottaiano diviene una mostra. L’evento, che presenterà luoghi noti e sconosciuti della regione, avrà luogo all’Ipogeo della Basilica dell’Incoronata Madre a Capodimonte.

Tornano di dinosauri in carne ed ossa a Napoli, dal 10 marzo al 10 novembre.
Dopo il grande successo dell’anno scorso, torna la mostra “Dinosauri in carne e ossa” alla Riserva degli Astroni. Trenta esemplari di dinosauri “in carne e ossa”, a grandezza naturale, popoleranno il cratere degli Astroni.

Extases: Pignon-Ernest al complesso delle Anime del Purgatorio ad Arco, fino al 28 aprile.
Una mostra unica nel suo genere: nell’ipogeo della chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco in via Tribunali, va’ in scena la mostra “Exastes” del celebre artista francese Ernest Pignon-Ernest. Otto disegni a grandezza naturale che raffigurano altrettante mistiche occidentali nell’istante di suprema estasi.

Festa della Donna a Napoli, dall’1 al 23 marzo.
Un programma con oltre 60 eventi in città, dall’1 al 23 marzo. Il fil rouge degli appuntamenti è il superamento dell’immagine della donna come “sesso debole” al fine di offrire una nuova narrazione e rappresentazione del mondo femminile.

Mostra al MAC3 di Caserta, fino al 30 marzo.
Al Museo D’Arte Contemporanea (Mac3) di Caserta in via Mazzini va in scena la mostra “Ironia e Demifisticazione” dell’artista Alessandro Del Gaudio, docente presso il Liceo Artistico Statale “San Leucio”.

ARTinGARAGE, da 3 febbraio al 21 giugno.
È stata inaugurata la seconda Edizione della rassegna fotografica “ARTinGARAGE”, con il coordinamento artistico del fotografo partenopeo Gianni Biccari. L’evento, realizzato da Veronica Grossi, Ylenia Lessoni e Emma Cianchi, è gratuito ed ospiterà dieci esposizioni con cadenza bi-settimanale, che si svolgeranno alle ore 17.00 sino a giugno. La mostra sarà accompagnata dalla presentazione di libri e incontri con note personalità del mondo della fotografia, invitate a esporre la loro esperienza professionale.

Circo cubano a Napoli, dal 14 febbraio al 24 marzo.
“CirCuba” è uno spettacolo supportato dal Ministero della Cultura di Cuba per celebrare i 50 anni del Circo Nazionale Cubano e vede la partecipazione di artisti scelti dalle principali accademie cubane. L’evento è stato concepito con l’obiettivo di far incontrare discipline artistiche diverse: danza, acrobazia e musica.

I grandi classici del cinema tornano in sala, dal 5 febbraio al 9 aprile.
Sarà possibile rivivere la magia dei capolavori del cinema italiano gratuitamente, nel Centro Storico di Napoli. All’interno della Mediateca Santa Sofia, in via Santa Sofia, si terrà la rassegna Felici Incontri. Ogni sera, gratuitamente, verranno proiettati i grandi classici d’autore del cinema italiano.

Apecar carico di libri a Napoli, dal 2 febbraio al 30 marzo.
Al fine di promuovere la lettura dei bambini e dei loro genitori nei diversi territori della città, si partirà con il “biblio-ape”, una biblioteca itinerante girerà per la città appositamente attrezzata e fornita di volumi per bambini e famiglie allo scopo di realizzare attività di lettura e consultazione di libri e laboratori di lettura all’aperto.

Visite guidate ai Giardini Pensili di Napoli, fino al 30 aprile 2019.
Riaprono al grande pubblico i Giardini Pensili del Palazzo Reale di Napoli, un “tesoro nascosto” che dà la possibilità di fare una passeggiata vista golfo nella parte del Palazzo che dà su Via Acton. Così come sono state restaurate e riaperte le stanze private del re, anche i giardini hanno subito delle modifiche: la pavimentazione della terrazza, ad esempio, sebbene fedele all’antico progetto, è stata rifatta.

Al MANN 14 incontri gratuiti, dal 17 gennaio al 30 maggio 2019.
Si terrà al Museo Archeologico Nazionale di Napoli un ciclo di conferenze organizzato dal Servizio Educativo del Museo per la rassegna Incontri di Archeologia. Gli incontri sono gratuiti.

Leonardo da Vinci in mostra a Napoli, fino al 30 giugno 2019.
Mostra nel cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, presso la suggestiva Cripta del Complesso Monumentale Vincenziano. Oggetto dell’evento le macchine realizzate, artigianalmente dal Maestro Mario Paolucci, su progetti originali di Leonardo da Vinci, sia in scala sia a grandezza naturale e realmente funzionanti tali da poter essere usate.

Laboratori gratuiti di architettura a Capodimonte, 13 gennaio/10 febbraio/10 marzo/14 aprile/12 maggio/9 giugno.
Previsti vari laboratori per bambini che si concentreranno sui temi legati all’architettura. Il tema di quest’anno riguarda il rapporto tra l’opera e l’architettura che la ospita. Il progetto ha l’intenzione di stimolare l’immaginazione, dato che i bambini di oggi passano molto tempo davanti ai dispositivi elettronici che fanno tutt’altro che stimolare la loro fantasia e creatività e può essere anche un buon modo per far stringere loro nuove amicizie.

Laboratori per bambini della Comix Napoli, da gennaio a giugno.
La Scuola Italiana di Comix di Napoli aprirà anche ai bambini. A partire da sabato 12 gennaio, infatti, inizieranno i laboratori creativi della Comix Kids Academy. Questo nuovo progetto della Scuola Italiana di Comix, totalmente dedicato a bambini e ragazzi, segna la nascita della prima e unica Accademia di formazione artistica per le fasce d’età 5 – 13 anni.

SplendOri, i gioielli di Ercolano in mostra, dal 20 dicembre 2018 al 30 settembre 2019.
Parte SplendOri. Il lusso negli ornamenti ad Ercolano la prima mostra del Parco Archeologico di Ercolano all’interno dell’Antiquarium, anche questo per la prima volta aperto alla fruizione del pubblico.

Mostra sui De Filippodal 28 ottobre 2018 al 24 marzo 2019.
A Castel dell’Ovo una mostra renderà omaggio a una famiglia di attori, registi e artisti che ha reso Napoli famosa in tutto il mondo e che ha aperto la strada a un teatro che ha saputo raccontare come nessun altro le tradizioni, le problematiche e il modo di intendere la vita alle falde del Vesuvio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più