Napoli, senza casco girano intorno ai carabinieri per deriderli: movida fuori controllo

Napoli – Un gruppo di ragazzi in sella a scooter, senza casco, che fanno il girotondo intorno ai carabinieri a Piazza Trieste e Trento per deriderli. È questa la triste verificatasi lo scorso fine settimana, ma che va in scena ogni weekend. Le forze dell’ordine, in netta minoranza numerica, sono costrette ad assistere impotenti a gesti che in altre nazioni non si sognerebbero mai di compiere. E pensare che, in questo caso, siamo a qualche metro dalla Prefettura.

“Sui social circola un video in cui si vedono alcuni giovani incivili, in sella a scooter senza casco, che, con fare derisorio, circolano in tondo intorno ad un’automobile dei carabinieri in piazza Trieste e Trento. Un fatto di eccezionale gravità tenendo conto che si tratta del luogo dove poche settimane fa si è verificata una stesa con una sventagliata di proiettili ad altezza d’uomo. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

“Purtroppo Napoli vive un’emergenza criminalità sempre più grave. L’ultima stesa si è verificata nella notte di lunedì al rione Traiano. Un substrato della popolazione, totalmente avulso dalle regole del vivere civile, sta prendendo il controllo della città fino a sfidare lo Stato nei luoghi simbolo. Occorre sottolineare che il fatto relativo al video si è verificato a cinquanta metri dalla sede della Prefettura, il principale presidio del governo in città. Speriamo che questo video sia visualizzato anche dal ministro Salvini così si renderà conto che è arrivato il momento di interrompere la propaganda e iniziare a dare risposte sul piano della sicurezza. Stiamo ancora aspettando i rinforzi delle forze dell’ordine che, mesi or sono, ha promesso di inviare”.