RE-STATE in Floridiana 2014. Musica, danza e letteratura

 

floridiana

Tanti sono gli eventi che Napoli propone perché tanti sono gli spazi e siti da vivere. È la volta dello splendido parco di Villa Floridiana nel cuore del Vomero. Luogo di grande fascino e storia, polmone verde di Napoli che purtroppo non vive uno dei suoi periodi migliori, versando in uno stato di abbandono e degrado.

Il parco fu acquistato da Ferdinando I di Borbone nel 1815, quale omaggio alla sua moglie morganatica Lucia Migliaccio, duchessa di Floridia. Nel podere acquistato sulla collina del Vomero fece realizzare una residenza estiva che in onore della duchessa avrebbe dovuto chiamarsi Floridiana. La villa oggi è sede del Museo Nazionale delle Ceramiche Duca di Martina. Il parco è una scenografica alternanza di fitti boschetti, sentieri tortuosi con finte rovine, statue e fontane in puro stile neoclassico. Nella speranza e nell’attesa che il Parco e la Villa della Floridiana ritornino agli antichi splendori, tanti sono gli eventi che quest’estate animeranno gli spazi verdi del parco e promossi dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio, storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo Museale di Napoli e Caserta.

Ecco nel dettaglio tutti gli eventi:

yoga al parco

RE- STATE in yoga

Lezioni gratuite di yoga che si svolgono sui prati della Villa, organizzate dalla Scuola di Yoga Integrale che diffonde le pratiche fisiche, energetiche, psicologiche e spirituali della millenaria Scienza dello Yoga.

Domenica 15 Giugno
ore 11,00 ‐ 13,00 , Lezione di Yoga integrale,
ore  13 – 13,30 meditazione solare

Domenica 22 Giugno,
ore 10,00 ‐ 12,00 , Pratica gratuita di Yoga integrale 
ore 12,00 – 13,00 , Giochiamo con lo Yoga (per bambini e ragazzi) 
ore 13,00 – 13,30 Meditazione solare

Tutti i mercoledì di Luglio, dalle 17 ,00 alle 19,00

 

DCIM100GOPRO

 ‘A PIEDI NUDI NEL PARCO’
Il Festival di danza e musica “A piedi nudi nel parco”, giunto alla sua IV edizione, nasce con l’intento di avvicinare il pubblico all’arte della danza e della musica, immersi nella natura dello splendido Parco di Villa Floridiana, per rigenerare quel dialogo da sempre esistente, ma troppo spesso dimenticato, tra corpo e habitat naturale. Organizzato dall’associazione Ventottozerosei, ‘A piedi nudi nel Parco’ presenta spettacoli di danza senza l’utilizzo di luce artificiale, nello splendido teatrino della Verzura, all’interno della Villa e su un palco appositamente montato all’esterno della facciata. La manifestazione propone inoltre lezioni ed incontri con gli artisti invitati sul prato grande ed antistante la Villa, tutto offerto gratuitamente al pubblico.

Venerdì  6 giugno  ‐ ore  17.00, Palco antistante il Museo
“Satisfaction.geografia d’interni”spettacolo di danza contemporanea, con Carmelo Scarcella e Frida Vannini a seguire lezione di danza contemporanea

Sabato 7 giugno  ‐ ore 11.00, Prato antistante il Museo ‐
Spettacolo di narrazione danzata per bimbi, con Basja Wias 

ore  12.00 palco antistante il Museo ‐
“Cercando Sherazade”‐ Spettacolo di danza medio orientale
con Maria Strova, Compagnia del Teatro del Respiro; a seguire dialogo con l’artista e  lezione

ore 17.00, Prato antistante il Museo,
Cinque sensi  Cinque elementi
Lezione itinerante di danza sensoriale, condotto da Simona Lisi

Domenica 8 giugno  ‐ ore 10.00, Prato antistante il Museo,
Lezione di Gyrokinesis
ore 11,00, Palco antistante il Museo,
“Kut”, Spettacolo di danza e musica dal vivo, con Maria Grazia Sarandrea e Giovanni Imparato
ore 17.00, Prato antistante il Museo. Le danze sacre di Findhorn, ,Performance interattiva, a cura di Carolina Botti

leggere-al-parco

LE PAROLE NEL PARCO
Riscrivere la storia della Floridiana, le sue leggende e i suoi personaggi storici che l’hanno animata, i suoi ricordi, quelli di tutti coloro che l’hanno vissuta e frequentata attraverso un percorso di scrittura e teatro dove si alternano lezioni e performance, micro eventi e racconti. In breve un laboratorio di scrittura creativa che in un numero circoscritto di lezioni permetterà ai partecipanti di imparare a creare una storia, scriverla e raccontarla. Inoltre tutte le domeniche di giugno si terrà la “Caccia al tesoro”, il cui tema ruota intorno alla letteratura, ai libri, alle leggende di Napoli e del Vomero.

I laboratori di scrittura creativa: 4 e 9 ‐ 11 e 16 ‐ 18 e 23 ‐ 25 e 30 GIUGNO ‐ (lunedi e i mercoledi ) ore 16,30
laboratori di teatro interattivo: 5,12,19,26 GIUGNO. (giovedi) ore 17,00 ‐ 18,30
La “Caccia al Tesoro” si terranno tutte  domeniche di giugno, ‐ore 10,30 ‐ 13,30

Per saperne di più visitare il sito www.polomusealenapoli.beniculturali.it

[mappress mapid=”75″]

Potrebbe anche interessarti