Inciviltà allo Stadio San Paolo: “Hanno smontato i sediolini per portarseli a casa”

Napoli – Un episodio che lascia perplessi è quello che sarebbe avvenuto ieri sera allo Stadio San Paolo, dove alcune persone avrebbero divelto dei sediolini per portarseli a casa:

“Al termine della partita del Napoli svoltasi allo stadio San Paolo l’altra sera – raccontano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore della radiazza su Radio Marte Gianni Simioli – alcuni tifosi, venuti a conoscenza dell’iniziativa del Comune e della Regione per la sostituzione dei sediolini, hanno ben pensato di “supportarla” portandosi a casa alcuni dei vecchi sediolini come cimeli.

“Non ci risulta che abbiano chiesto alcuna autorizzazione e li hanno smontati in modo frettoloso. Nello specifico questa scena è avvenuta nel settore Curva B superiore. Al di là dell’azione discutibile sicuramente è da segnalare il problema in previsione dell’ultima gara stagionale contro l’Inter durante la quale alcune persone potrebbero ritrovarsi senza sedie pur avendo pagato il biglietto.

“A nostro avviso l’appropriazione dei sediolini poteva essere chiesta e ottenuta tranquillamente rivolgendosi al Comune e al Calcio Napoli invece di prenderli in modo incivile. Inoltre si potevano fare delle aste di beneficenza rivendendo i sediolini in questione. Quello che non accettiamo è che siano stati smontati in questo modo”.

Potrebbe anche interessarti